Tags: reviewrecensionedual bandnetgearNetgear EX6100ex6100dual banc ac750extender wifi

Netgear-Ex610020Netgear non solo offre ai suoi clienti modem/router di fascia alta ed ormai tutti con standard Draft-N, ma da poco ha allargato il proprio catalogo con nuovi ed interessanti range extender Wi-Fi Dual Band come il nuovo Netgear EX6100 oggetto della recensione di oggi. Il modello Netgear EX6100 ha inoltre la possibilità di funzionare sia come Access Point sia come Extender del segnale WiFi del nostro modem/router. In entrambi i casi la copertura verrà assicurata anche da due pratiche antenne direzionali e non integrate come spesso accade per ridurre ingombri e design.

 

 

 

Netgear è una multinazionale americana costituita nel 1996 con sede principale a Santa Clara (California), è specializzata nello sviluppo di soluzioni di networking tecnologicamente innovative e progettate per soddisfare le esigenze sia degli utenti finali, sia delle piccole, medie e grandi aziende. Nel 2003 la società è stata quotata in borsa con la denominazione NASDAQ:NTGR.

 

NETGEAR NEW

 

Nel 2001 viene costituito l’ufficio commerciale Netgear Italia con sede a Milano. Ad oggi Netgear è posizionata tra i leader del settore del networking informatico, affermandosi con la filosofia “Smart IT, not Big IT” che combina la tecnologia di ultima generazione con la praticità e semplicità di utilizzo, nella continua ricerca e sviluppo di soluzioni che garantiscano affidabilità, convenienza e semplicità, per una gestione intelligente del sistema IT.

La gamma di prodotti Netgear comprende: prodotti di rete Ethernet, tra cui adattatori Ethernet, Switch, prodotti a banda larga, appliance e gateway di sicurezza, soluzioni di Network Attached Storage e wireless.

Prima di passare alla descrizione del prodotto, riportiamo alcune delle caratteristiche tecniche del nuovo extender di Netgear.

 


Caratteristiche Tecniche

Il modello EX6100 di Netgear è stato aggiornato con tutte le caratteristiche e gli standard atti ad ottimizzare la diffusione del segnala all’interno della sede di lavoro o a casa. A seguire vi riportiamo direttamente dal sito le principali caratteristiche.

 

Estendi la tua rete WiFi

Il RangeExtenderWiFi Ac750 Mbps estende la copertura e migliora la velocità della rete esistente, che può raggiungere una velocità fino a 750 Mbps grazie alla tecnologia AC Dual Band. E’ compatibile con qualsiasi router WiFi ed è l’ideale per lo streaming video HD e il gaming. Ideale per collegare iPad, smartphone, computer portatili e altri dispositivi.

 

extender grafico

 

Standard WiFi

Crea accessi più veloci per I dispositivi WiFi 802.11 b/g/n e ac.

 

Due modalità WiFi

Modalità Extender per aumentare il WiFi esistente. Modalità Access Point per creare un nuovo accesso WiFi AC.

 

Porte Ethernet Gigabit

Collega dispositivi come il lettore Blu-ray, le console di gioco, smart TV.

 

WiFi Dual Band Simultaneo

Estende la velocità sino a 750 Mbps e riduce le interferenze.

 

Antenne esterne

Per aumentare la copertura e maggiore velocità.

 

Technologia FastLane

Utilizza entrambe le bande WiFi per una connessione super e veloce, ideale per lo streaming HD il gaming.

 

Nel prossimo capitolo invece vi riportiamo le specifiche tecniche del prodotto.

 


Specifiche Tecniche

Contenuto della confezione

  • AC750 WiFi Range Extender (EX6100)
  • Guida installazione

 

Caratteristiche fisiche

  • Dimensioni: 122 x 74 x 38 mm
  • Peso: 0.213 kg

 

Garanzia

  • 2 anni

 

Facile da usare

  • Installazione senza CD
  • Push ‘N’ Connect

 

Requisiti minimi di Sistema

  • 2.4 e/o 5GHz 802.11 a/b/g/n/ac WiF Router o gateway
  • Microsoft® Internet Explorer® 5.0, Firefox® 2.0 o Safari® 1.4 o Google Chrome 11.0 browser o superiori

 

Sicurezza

  • WiFi Protected Access® (WPA/WPA2—PSK) and WEP

 

Standards

  • IEEE® 802.11 b/g/n 2.4GHz
  • IEEE 802.11 a/n/ac 5GHz
  • 1 porta EthernetGigabit 10/100/1000 Mbps con tecnologia auto-sensing.

 


Confezione e Bundle

Il Netgear EX6100 è ospitato in una confezione di cartone molto robusta e colorata con riportate tutte le informazioni necessarie a focalizzare la tipologia del prodotto e le relative caratteristiche. Nella parte frontale spicca la classica immagine illustrativa e tutt’intorno le varie informazioni come modello, tipologia, standard di comunicazione e così via.

 

Netgear-Ex61001 Large  Netgear-Ex61002 Large  Netgear-Ex61003 Large  Netgear-Ex61004 Large

 

Nel retro della stessa invece troviamo, in varie lingue tra cui anche l’italiano, le principali caratteristiche del prodotto con lo stesso grafico illustrativo che vi abbiamo riportato prima.

 

Netgear-Ex61005 Large  Netgear-Ex61006 Large  Netgear-Ex61007 Large  Netgear-Ex61008 Large  Netgear-Ex61009 Large

 

Ai lati della confezione come sempre troviamo le specifiche tecniche e le didascalie che ci ricordano che potremo interfacciarci all’Extender tramite l’applicazione proprietaria Netgear Genie compatibile con smartphone e tablet Android ed iOS.

 

Netgear-Ex610010 Large  Netgear-Ex610011 Large

 

Nella parte superiore troviamo in bella mostra il classico logo Netgear.

 

Netgear-Ex610012 Large

 

Nel fondo della confezione i riferimenti all’azienda.

 

Netgear-Ex610013 Large

 

Non mancano due sigilli plastici per proteggere il prodotto ai lati della confezione.

 

Netgear-Ex610014 Large  Netgear-Ex610015 Large

 

Una volta estratto dalla confezione troviamo l’extender di Netgear ed il relativo bundle ospitati in una sagoma di cartone.

 

Netgear-Ex610016 Large

 

Il bundle dell’extender Netgear EX6100 si compone dunque di:

  • Extender AC750 Dual Band modello EX6100
  • Manuali di Installazione in diverse lingue

 

Netgear-Ex610017 Large  Netgear-Ex610018 Large

 


Nel Dettaglio

Estratto dunque dalla confezione, notiamo immediatamente il corpo principale, con dimensioni di 122x74x38 mm ed un peso di 0.213 kg, oltre alle due antenne esterne lunghe circa 6 cm. Il Netgear EX6100 presenta una colorazione totalmente bianca con un design rettangolare e sobrio. Nella parte frontale troviamo in bella vista il logo del brand ed alcuni LED che Netgear chiama Smart LED. Nel dettaglio, partendo dall’altro abbiamo a sinistra, il LED di stato per il collegamento al Router o ad un Access Point mentre l’altro LED di stato indica un eventuale collegamento con un dispositivo mobile come uno smartphone o un tablet. Inoltre questi LED di stato ci permetteranno di trovare la collocazione più adatta per massimizzare le prestazioni. Infatti, se dovessimo collocare l’Extender troppo lontano, entrambi i LED di stato si illumineranno di rosso, mentre se si illumineranno di verde vorrà dire che l’extender è in una posizione ideale e permetterà un collegamento ideale con il PC o i dispositivi. Passando ai LED sotto il logo del brand questi indicheranno rispettivamente, partendo dall’alto, il LED di stato di corretto funzionamento (inizialmente sarà di colore ambra segno che sta per avviarsi il dispositivo) ed il LED per una connessione con chiave di cifratura. Quest’ultimo LED sarà del classico colore verde se vi è una connessione criptata mentre sarà spento se avremo disabilitato la cifratura della connessione.

 

Netgear-Ex610019 Large  Netgear-Ex610020 Large  Netgear-Ex610021 Large

 

Vi riportiamo comunque due piccoli grafici/schemi che chiariranno meglio la tipologia e funzionamento dei LED di stato presenti nella parte frontale dell’extender.

 

grafico1 Large

 

grafico2 Large

 

Nel retro dell’extender invece trova posto la presa a muro per alimentatore il prodotto ed un adesivo che riporta seriali ed altre informazioni riguardo la configurazione dell’extender, come ad esempio i dati per accedere al pannello di controllo.

 

Netgear-Ex610027 Large  Netgear-Ex610025 Large

 

Passando ad analizzare i lati del prodotto, troviamo nel lato sinistro semplicemente delle scanalature che riprendono il design generale dell’extender di Netgear, mentre portandoci nel lato destro troviamo partendo dal basso un connettore LAN RJ-45 di tipo Gigabit, un foro per resettare l’extender alle impostazioni di deafult, il pulsante WPS per abilitare la cifratura alla connessione e quindi stabilire appunto una connessione sicura con il PC o con il dispositivo mobile, il pulsante On/Off per accendere o spegnere l’extender ed infine un comodo pulsante/switch per abilitare la modalità Access Point o la modalità Extender. Questo switch è molto comodo in quanto ci permette appunto di estendere un segnale di rete già presente magari ad una altra stanza o fungere come Access Point per altri PC o dispositivi mobile che utilizzeremo in altre stanze.

 

Netgear-Ex610025 Large  Netgear-Ex610022 Large  Netgear-Ex610023 Large

 

Come vi abbiamo accennato in precedenza, l’extender modello EX6100 di Netgear è dotato di pratiche antenne (non intercambiabili con altre) che possono essere orientabili sul loro asse verticale o orizzontale in modo da creare una copertura ottimale del segnale e quindi raggiugere eventualmente anche una stanza più distante. Soluzione senza dubbio migliore rispetto a quella di adottare antenne integrate che riducono sì lo spazio occupato, ma riducono anche la portata del segnale. Ovviamente come abbiamo detto seppur antenne direzionabili non sono intercambiabili con altre magari più prestanti.

 

Netgear-Ex610024 Large  Netgear-Ex610028 Large

 

Possiamo dunque procedere alla configurazione ed analisi dell’extender Netgear EX6100.

 


Netgear EX6100: Pannello di Controllo

Una volta inserito il nostro Range Extender in una classica presa elettrica ed acceso, dovremo collegarci al nostro modem/router per avviare la configurazione dello stesso. Possiamo a questo punto passare alla fase di configurazione vera e propria.

 

configurazione  configurazione-1

 

Digitato il seguente indirizzo http://www.mywifiext.net e scelto il Paese o la Regione dove lo stiamo utilizzando, in questo caso Europa, avremo accesso al vero e proprio Wizard per la configurazione.

 

configurazione-2

 

Il Wizard rileverà immediatamente la selezione fatta sull’EX6100 dunque in questo caso settato come Extender. In questa schermata il Range Extender sta cercando di connettersi alla nostra rete WiFi.

 

configurazione-3

 

Una volta trovata, dovremo selezionare tutte le reti o bande (in questo caso il nostro modem/router Netgear DGN4000 è dotato di banda a 2,4GHz e 5GHz) ed immettere la password utilizzata come sempre per connetterci alla rete del nostro modem/router.

 

configurazione-4  configurazione-5

 

Eseguiti i passaggi richiesti, dovremo attendere che il Range Extender stabilisca la connessione al modem/router e successivamente ci verrà richiesto se utilizziamo una connessione privata o pubblica. Fatti questi passaggi passeremo alla fase di configurazione delle impostazioni dell’Extender. Come vediamo dovremo inserire una password. Per semplificare la configurazione possiamo utilizzare la stessa password che usavamo per la connessione WiFi al nostro modem/router.

 

configurazione-6  configurazione-7

 

Il tempo che il Wizard applichi le impostazioni al Range Extender e successivamente un’altra conferma prima di aver configurato correttamente il Range Extender in modalità Extender o Access Point alla rete esistente.

 

configurazione-8  configurazione-9  configurazione-10  configurazione-11

 

Notiamo come dopo il primo passaggio di conferma e settaggio delle impostazioni il Wizard ci chiederà se scaricare o meno Netgear Genie per la gestione dal PC della nostra rete. L’applicazione Netgear Genie è disponibile anche per dispositivi mobile Android e iOS tramite i quali potremo controllare e gestire la rete e il modem/router. 

 

Ora, dopo aver digitato nella barra degli indirizzi del browser il solito indirizzo http://www.mywifiext.net, avremo accesso alla prima configurazione. Come notiamo, le voci delle varie impostazioni sono tutte in inglese ma ci basterà selezionare la lingua Italiana tramite il menù a tendina (attendere il download e l’applicazione della lingua) ed avremo tutte le voci ed il pannello di controllo e gestione in italiano. Da qui potremo agire su varie voci e impostazioni.

 

configurazione-12

 

Una volta installata la nuova lingua, ci ritroveremo nel Menù Stato dove troveremo tutti i valori relativi alla nostra connessione, quali MAC Address, IP, Password impostata e così via.

 

configurazione-13

 

Sotto la tab Manutenzione troveremo le varie sotto-tab che ci mostreranno i dispositivi connessi alla rete, avremo modo di eseguire un backup della impostazioni per ripristinarlo all’occorrenza, la possibilità di settare una password e di aggiornare il firmware (in questo caso già aggiornato all’ultima versione).

 

configurazione-14  configurazione-15  configurazione-16  configurazione-17

 

Spostandoci nel menù Installazione, potremo settare le impostazioni relative alla rete in quanto siamo in questo momento in modalità Extender della rete già presente. Potremo settare l’indirizzo IP, eventuali DNS per velocizzare l’apertura o la richiesta ai vari siti e così via.

 

configurazione-18  configurazione-19  configurazione-20  configurazione-21

 

Nel menù Avanzate troviamo invece la possibilità di adeguare o disattivare alcune impostazioni relative alla rete WiFi, abilitare il modulo UpnP o tenere traccia del traffico di rete in un determinato lasso di tempo o giorno quindi programmarlo.

 

configurazione-22  configurazione-23  configurazione-24  configurazione-25

 

Non manca la classica installazione guidata WPS per collegarsi in modo sicuro alla rete ed evitare intrusioni altrui.

 

configurazione-26

 


Netgear EX6100: analisi prestazionale

Siamo giunti alla prova sul campo per verificare le prestazioni del Netgear EX6100.

Per effettuare i test abbiamo utilizzato la seguente configurazione:

 

sistema

 

Come sempre per i test ci siamo avvalsi del programma Lan Speed Test che ci permette di misurare la velocità in lettura e scrittura verso un determinato indirizzo IP o cartella della nostra rete sia tramite LAN che WiFi. Le impostazioni sono quelle di deafult.  Come notiamo i valori in lettura sono di 37 Mbp/s mentre in scrittura si attestano a circa 37 Mbp/s. I test sono stati effettuati in una zona dell'abitazione coperta da entrambe le reti supportate dall'Extender.

 

Test1

 

I test sono stati eseguiti per tre volte per avere un risultato quanto più affidabile possibile.

 


Conclusioni

 

argento

 

 

Prestazioni 4 stelle Buone prestazioni anche grazie alle antenne direzionabili. Copertura della banda 5GHz non sempre ottimale.
Materiali 4 stelle Plastiche solide e ben rifinite.
Design 4 stelle Design classico.
Funzionalità 5 stelle

Pannello di gestione completo e adatto ad utenti esperti e non.

Bundle 3,5 stelle

Presenti solo i vari manuali di installazione. 

Prezzo 4 stelle Circa 70€ per un Range Extender Dual Band, prestazioni buone e LED molto utili.
Complessivo 4 stelle  

     

 

Netgear come detto nell’introduzione alla recensione ha allargato il proprio catalogo di Range Extender adattando i nuovi prodotti con i nuovi standard AC750 e AC1200 che aumentano dunque la possibilità di estendere la copertura del segnale WiFi del proprio modem/router in tutta casa senza problemi. Il Range Extender EX6100 di Netgear è un ottimo prodotto che coniuga antenne direzionabili (ma non intercambiabili), LED di stato per rilevare eventuali errori o problematiche relative alla distanza ed un comodo pulsante/swtich per passare dalla modalità Extender a quella Access Point cui trova abbinamento una porta Rj-45 Gigabit per interfacciarsi direttamente con la rete di casa o dell’ufficio che passa tramite prese RJ-45 di serie. La facilità di installazione e configurazione è ottima, ci basteranno pochi e veloci passaggi per configurare il nostro Extender. Il design è classico e in colorazione bianca si abbina bene in ogni stanza. Il prezzo del Netgear Range Extender EX6100 è di circa 70€ un prezzo in linea con soluzioni di altri brand e per prestazioni più che buone grazie alla doppia banda (seppur quella a 5GHz a lunghe distanza rallenta di molto la navigazione sul web). Il Netgear EX6100 è comunque un ottimo Extender con tante funzionalità che aiuteranno gli utenti meno esperti ad estendere la copertura della propria rete WiFI.

 

Pro

  • Dual-band 2,4GHz e 5GHz
  • Supporto standard 802.11ac
  • Facile da configurare
  • LED di stato utili ad identificare problemi

 

Contro

  • Copertura WiFi in banda 5GHz ridotta

 

Si Ringrazia Netgear per i sample fornitoci

Mele Tommaso