Tags: reviewrecensionestorageboxicy dockblack vortexMB174U3S-4SB

bv homeTorniamo a parlare di ICY DOCK presentandovi un accessorio per il vostro sistema in grado di “ripulire” la vostra scrivania da cavi e box esterni vari, dando un tocco di design e aggressività; parliamo dell’ ICY DOCK Black Vortex.

 

 

 

 

 

 

Icydock CES LOGO

 

Nata nel lontano 1994 come piccola azienda privata in California, ICY DOCK si è fatta strada nel mercato mondiale proponendo prodotti rivolti al settore dello storage. Lo scopo dell’azienda è quella di fornire box esterni e sistemi enclosure atti ad ospitare dischi di archiviazione per utenti provati e grandi aziende. Nel 1997 la linea produttiva si sposta a Shenzhen e l’azienda espande i suoi confini in tutto il mondo, ponendo basi in Giappone e Germania.

 

Il Black Vortex (MB174U3S-4SB) è dunque un box esterno in grado di ospitare fino a 4 hard disk da 3.5” o da 2.5” se utilizzato in accoppiata con gli adattatori “EZConvert”. Il prodotto è semplice e funzionale; dimenticate i vari box esterni che popolano la vostra scrivania, inserite i dischi direttamente all’interno del Black Vortex ed utilizzateli sul vostro PC tramite la comoda porta USB 3.0 o eSATA.

Questo prodotto è acquistabile presso i rivenditori Icy Dock autorizzati, oltre che su Amazon, dove il Black Vortex è disponibile a circa 125€ a questo indirizzo: http://amzn.to/1Ta1mFT

 


ICY DOCK Black Vortex: Specifiche tecniche

Riportiamo di seguito le caratteristiche tecniche dell’ICY DOCK Black Vortex MB174U3S-4SB in esame, ricordandovi che potrete trovare tali informazioni presso la pagina web del prodotto: http://www.icydock.com/goods.php?id=191

icydock blackvortex spec 01

Ecco dunque di seguito le feature che caratterizzano il prodotto, ovvero il supporto di quattro dischi, la possibilità di collegare il sistema a numerosi apparecchi elettronici grazie alla porta USB 3.0, il collegamento eSATA e la possibilità di regolare il flusso d’aria della grande ventola da 120mm posta sul frontale, che può inoltre essere illuminata dal led blu o spenta del tutto.

icydock blackvortex spec 02

icydock blackvortex spec 03

icydock blackvortex spec 03

icydock blackvortex spec 05


ICY DOCK Black Vortex: Specifiche tecniche

L’ICY DOCK Black Vortex viene venduto all’interno di una confezione dal colore nero ricca di informazioni ed immagini del prodotto.

La scatola è accattivante e rispecchia in pieno il contenuto della stessa.

La parte frontale presenta un’immagine del prodotto e tutte quelle che sono le feature dello stesso, dal nome del modello alle modalità di connessione del prodotto al PC.

blackvortex foto_01

Questi dati sono riportati più nel dettaglio sui lati della scatola, mediante delle immagini raffiguranti tutte queste caratteristiche.

blackvortex foto_03 blackvortex foto_04

Sul retro, invece troviamo una breve descrizione multilingua del prodotto e una tabella che raccoglie le caratteristiche tecniche.

blackvortex foto_02

Sul top della confezione trova posto il logo dell’azienda.

blackvortex foto_05

Sollevando il coperchio notiamo come il prodotto sia ben protetto dal classico polietilene espanso morbido e da una scatola in cartone contenente gli accessori di sistema.

blackvortex foto_06

All’interno del prodotto troviamo:

  • L’ICY DOCK Black Vortex
  • Un cavo USB 3.0 di 1,5m
  • Un cavo eSATA
  • L’alimentatore di sistema
  • Un cavo di alimentazione con presa tedesca schuko
  • Un manuale utente
  • Viti per il serraggio dei dischi
  • 2 EZ-Grip sostitutivi

blackvortex foto_07


ICY DOCK Black Vortex: Nel dettaglio

In questo prodotto tutto riporta all’aggressività dal nome, Black Vortex, all’aspetto estetico, accattivante, futuristico ed, appunto, aggressivo.

blackvortex foto_08

Il frontale è caratterizzato da una “griglia di design” che è caratteristica dell’intero prodotto, che lascia intravedere la ventola da 120mm posta in aspirazione per favorire il raffreddamento dei dischi interni.

blackvortex foto_09

Al centro trova posto il logo dell’azienda mentre i bordi son caratterizzati da due maniche utili per aprire lo sportello.

blackvortex foto_10

Sul bordo destro (di chi guarda) trovano posto quattro LED inerenti allo sato di funzionamento dei dischi, e due switch che consentono la regolazione della ventola e la sua illuminazione.

blackvortex foto_11

Sul lato sinistro non vi è nessun elemento particolare, mentre sulla sinistra corre una fascetta di cavi a vista che va dai controlli frontali verso la scheda posizionata sul retro.

blackvortex foto_12 blackvortex foto_13

Nonostante questi cavi siano a vista si sposano benissimo con il design del prodotto.

blackvortex foto_11

Il retro presenta una griglia che lascia intravedere la scheda dal PCB ovviamente nero che permette il funzionamento del prodotto, dunque circuiti in bella mostra per il Black Vortex.

Sulla destra troviamo la porta USB 3.0 e quella eSATA mentre sulla sinistra il jack di alimentazione.

blackvortex foto_14

Aprendo lo sportello frontale accediamo al vano dischi dove trovano posto i 4 EZ-Grip in plastica, dotati di maniglia e clip viola per il serraggio del bay.

blackvortex foto_15

La grande ventola a led blu da 120mm posizionata in aspirazione è dotata di griglia protettiva sulla parte posteriore e di griglia anti-polvere sul frontale.

blackvortex foto_16

Non possiamo che rimanere piacevolmente colpiti dall’estetica di questo prodotto.

blackvortex foto_17


ICY DOCK Black Vortex: Sistema di prova e metodologia di test

Abbiamo testato il box esterno ICY DOCK Black Vortex tramite le due connessioni, USB 3.0 ed eSATA per valutarne le prestazioni.

Configurare il sistema è semplice, basta infatti inserire i dischi all’interno del Black Vortex, accendere il prodotto ed il sistema operativo riconoscerà automaticamente il tutto.

icydock blackvortex_pc_01

icydock blackvortex_pc_02

Abbiamo dunque sottoposto il prodotto ai seguenti test sintetici:

  • CrystalDiskMark 5.1.0 x64
  • ATTO Disk Benchmark
  • HD Tune Pro

Riportiamo la tabella inerente alla configurazione di sistema utilizzato per effettuare i test.

config


ICY DOCK Black Vortex: CrystalDiskMark

CrystalDiskMark è un utilissimo software per misurare le performance in lettura e in scrittura in modo sequenziale (sequential) e casuale (random), grazie al pieno supporto del NCQ (Native Command Queuing) l'ordine degli IOPS viene ottimizzato in modo da migliorare le prestazioni di input/output con una Queue Depth (file in coda) di 32, tale test consente di osservare il comportamento del drive durante il trasferimento di numerosi file con dimensioni ridotte.

USB 3.0

DiskMark64 2016 02 16 16 05 06

La velocità di trasferimento è buona e si assesta intorno ai 130MB/s sia in lettura che in scrittura.

eSATA

DiskMark64 2016 02 19 13 21 37

Le performance risultano essere migliori attraverso il collegamento eSATA che ci fa raggiungere i 148MB/s in lettura e  144MB/s in scrittura.


ICY DOCK Black Vortex: HD Tune Pro

HD Tune è un'utility per Hard disks e SSDs con molte funzioni, può essere utilizzato per misurare in modo accurato le performance del drive, per trovare errori, per controllare lo stato vitale del drive, per cancellare dati in modo sicuro e molto altro ancora. La versione da noi utilizzata è l'ultima disponibile al momento e si tratta della 5.60. Il programma è disponibile in due versioni, una freeware (HD Tune) e una a pagamento (HD Tune PRO), nel nostro caso è stato necessario utilizzare la versione PRO in quanto è l'unica a misurare le prestazioni del drive in scrittura. 

USB 3.0

HDTunePro 2016 02 16 16 57 23

HDTunePro 2016 02 16 17 02 06

eSATA

HDTunePro 2016 02 19 13 30 33

HDTunePro 2016 02 19 13 35 39

Le prestazioni sono confermate anche da HD Tune che mostra come il trasferimento tramite eSATA sia leggermente (circa 15MB/s) più veloce dell’USB 3.0.


ICY DOCK Black Vortex: ATTO Disk Benchmark

Atto è un benchmark gratuito che esegue dei semplici test in lettura e in scrittura in modalità sequenziale adoperando una Queue Depth (file in coda) di 4.

USB 3.0

Bench32 2016 02 16 15 58 04

eSATA

Bench32 2016 02 19 13 25 45

Stessa ed identica situazione con Atto Disk dove raggiungiamo i 150MB/s in fase di lettura tramite il collegamento eSATA.


ICY DOCK Black Vortex: Conclusioni

Oro HD new

o

 

Prestazioni 4,5 stelle

Le performance del Black Vortex sono buone, raggiungiamo i 130MB/s stabili tramite la porta USB 3.0 e oltre i 140MB/s tramite collegamento eSATA.

Estetica 5 stelle   copia

Fantastico ed accattivante, a primo impatto sembra di avere tra le mani un “cubo” Borg di Star Trek!

Materiali 4,5 stelle Alluminio e plastica rigida rigorosamente verniciati di nero, struttura molto solida.
Prezzo 3,5 stelle 149,50€ non son pochissimi per un box esterno, con questa cifra ci portiamo a casa quasi un NAS!
Complessivo 4,5 stelle  

 

Il Black Vortex è un box esterno dalle caratteristiche semplici quanto funzionali. L’aspetto che colpisce subito l’acquirente è sicuramente il design futuristico ed aggressivo degno di un Cubo Borg pronto a sparare raggi fotonici ed assimilare la vostra specie. Le performance son buone e ci consentono rapidi spostamenti sia utilizzando il collegamento USB 3.0 che quello eSATA. 

Non abbiamo la possibilità, a differenza di altri prodotti proposti dall'azienda e gia testati, di lavorare con volumi RAID ed a questo prezzo l'idea di aquistare un NAS balza alla mente.

La grande ventola frontale assicura aria fresca ai dischi installati e nel caso vi desse fastidio la luce o il rumore possiamo decidere di spegnere luce o l’intera ventola grazie agli switch sul frontale. Fate spazio dunque sulla vostra scrivania e riponete tutti i box esterni e i vari cavi che avete in un cassetto, il Black Vortex è pronto ad assimilare i vostri hard disk esterni….proprio come farebbero i Borg.

 

Pro

  • Design futuristico
  • Buone prestazioni
  • Grande ventola da 120mm
  • Ventola illuminata
  • Switch regolazione velocità ventola e luce
  • USB 3.0 ed eSATA

Contro

  • Nulla da segnalare

 

Ringraziamo Icy Dock per il sample fornitoci.

Angelo Ciardiello