Indice articoli


Guida all'assemblaggio

Img032

Una volta che avete tutti i vostri componenti siete pronti ad assemblare il vostro pc. Se non avete mai aperto un computer...beh forse è meglio che vi fate aiutare almeno per la prima volta da qualcuno che già l'ha fatto. Altrimenti seguite attentamente la guida e in caso di qualche dubbio chiedete sul forum. Potreste comunque trovare dei foglietti illustrativi per l'installazione nel case e nella cpu (per il dissipatore). Nel manuale della scheda madre ci sono inoltre la maggior parte delle informazione necessarie per l'assemblaggio e la configurazione tramite il bios. Procediamo per step in modo da rendere il lavoro più semplice possibile. Prima di tutto però trovate una stanza con un po' di spazio, anche sul pavimento, ma possibilmente non con il parquet per evitare di graffiarlo con il case.

Passo 1 - Preparazione del case

Estraete il case dal cartone, magari facendovi aiutare da un'altra persona. Posizionatelo per terra appoggiato sul pannello laterale di destra (meglio sopra un cartone o un tappeto per non graffiare la vernice). Togliete il pannello di sinistra (di solito occorre svitare le due viti grandi presenti nel lato posteriore). All'interno del case o della sua confezione c'è una scatola o una bustina contenente le viti per l'installazione.
Come prima cosa prendete la mascherina delle porte della scheda madre (presente nella scatola della scheda madre) e inseritela nello spazio rettangolare nel retro del case spingendola dall'interno (controllate di inserirla nell'orientamento giusto!).
Img033 Img034

Successivamente occorre avvitare i supporti per la scheda madre (sono i bulloncini di forma esagonale presenti nella bustina prima citata).
Img035

Sul case ci dovrebbero essere diversi fori su cui poter fissare questi bulloncini. A seconda del formato di scheda madre (ATX o micro-ATX) occorre metterli nelle posizioni specifiche. In qualche posto dovrebbe essere indicato quali sono i fori giusti, in caso contrario prendete la scheda madre e cercate di regolarvi considerando che le porte devono corrispondere con la mascherina che avete messo prima. Metteteli solo in corrispondenza dei fori della scheda madre, mettere dei supporti in zone dove non sono necessari potrebbe causare pericolosi corto circuiti. Assicuratevi che siano stretti bene ma senza forzare troppo per non rischiare di spanare la filettatura sul piatto del case. E' opportuno inoltre togliere ora dal case il tappo (o i tappi) dello slot pci express su cui verrà installata la scheda video. Prima di avvitare la scheda madre procediamo con gli altri passi.
Img036

Passo 2 - Unità ottiche e hard disk

Installate ora le unità ottiche. Fatelo adesso in modo da non avere altri componenti che vi ostruiscono il passaggio. Le unità ottiche vanno ovviamente nella parte anteriore del case sui cestelli superiori da 5,25”. Togliete prima l'eventuale copertura presente nello slot dove volete inserire l'unità. Solitamente occorre fare pressione dall'interno, cercando di piegare il coperchietto dello slot 5,25”. Inserite l'unità ottica nell'alloggiamento in modo da allinearlo al frontale del case. Abbiate cura di inserirlo nel verso giusto ovvero con il pulsante di apertura del lettore in basso. Una volta allineata l'unita fissatela con due viti sul lato sinistro del case ed eventualmente se vedete che non è fisso bene mettete anche le altre due dalla parte opposta. In alcuni casi il case potrebbe avere dei meccanismi di bloccaggio che non fanno uso di viti, in tal caso seguite le istruzioni presenti nel case.
Img037 Img038
Stessa cosa vale per gli hard disk che vanno posizionati negli slot da 3,5” sottostanti a quelli delle unità ottiche. Abbiate cura di installare gli hard disk con l'etichetta rivolta verso l'alto e gli attacchi posizionati verso l'esterno del cestello in modo da poterci attaccare i cavi. In modo simile installate unità floppy o card reader.
Img039

Passo 3 – Alimentatore

Prendete l'alimentatore e posizionatelo nel case nell'apposito alloggiamento (solitamente in alto). Gli alimentatori con ventola da 12 o 14 cm vanno posizionati con tale ventola diretta verso la scheda madre (ovvero verso il basso), in modo da aspirare l'aria da dentro al case ed espellerla dalla griglia posteriore. In alcuni case è possibile posizionare l'alimentatore in basso aspirando l'aria da sotto al case.
Img040

Fissate l'alimentatore nella parte posteriore del case con le 4 viti in dotazione o con 4 di quelle presenti nella bustina del case. Spostate i cavi verso l'alto in modo da lasciare il posto alla scheda madre. Effettueremo i collegamenti alla fine.
Img041

Passo 4 – Installazione cpu

Prima di fissare la scheda madre, installate la cpu. Sul socket solitamente c'è un piccolo coperchietto a protezione. Rimuovetelo. Togliete la cpu dalla scatola facendo attenzione a non farla cadere e togliete anche qui il coperchietto presente a protezione. Alzate la levetta di ritenzione del socket e posizionate la cpu sul socket facendo attenzione all'orientamento.
Img042

Nelle cpu AMD c'è un triangolino che segnala l'orientamento mentre in quelle intel fate corrispondere i piccoli intagli presenti lateralmente. Controllate comunque le istruzioni presenti in modo di essere sicuri dell'operazione. Abbassate la levette di ritenzione quando ritenete di averla posizionata correttamente. Abbassare la levetta in caso di posizione scorretta può portare all'irrimediabile piegamento dei piedini del socket (intel) o della cpu (AMD).
Img043

Passo 5 – Installazione del dissipatore

Nel caso in cui dobbiate installare il dissipatore stock potete effettuare questa operazione anche dopo aver fissato la scheda madre al case. Nel caso invece in cui il dissipatore abbia un backplate o deve comunque essere avvitato nella parte posteriore del case occorre effettuare questa operazione ora. Qualora sul dissipatore non sia già presente la pasta termica (si solito c'è su quelli stock) applicatene un sottile ed omogeneo strato sulla cpu spalmandola con il dito o con una spatolina.
Img045

Procedete seguendo le istruzioni presenti nella confezione del dissipatore.
In caso di dissipatore stock intel assicuratevi che gli gli intagli dei push-pin siano in posizione radiale e posizionatelo sulla cpu.
Img044

Fate pressione sui quattro push-pin finché non sentite lo scatto.
Img046 Img047 Img048

Per smontarlo girate i push-pin (eventualmente con l'aiuto di un cacciavite piano) nel verso della freccia.
Per il dissipatore stock AMD fissate la staffa basculante sull'asola presente sul socket e poi agganciate l'altra estremità spingendo sulla leva.

Passo 6 – Fissaggio della scheda madre

Posizionate la scheda madre sopra ai supporti che avete avvitato al case al passo 1 e fissatela con le viti in dotazione. Assicuratevi di usare viti compatibili con i bulloncini. Fate aderire le porte alla mascherina e allineate i fori della scheda madre con i supporti.
Img049 Img050

Passo 7- Installazione ram e scheda video

Installate ciascuna coppia di ram su slot dello stesso colore, in modo da farle funzionare in dual channel o triple channel(controllate per sicurezza sul manuale della scheda madre). Usate il taglio presente sullo slot per posizionarle nel verso giusto. Fate pressione fino allo scatto dei due piedini (accompagnateli voi eventualmente nell'incavo presente nelle ram).
Img051

Rimuovete i tappi del case corrispondenti alla scheda video se non l'avete già fatto. Inseritela nello slot pci-express x16 (quello più lungo) e avvitatela con una vite.
Img052 Img053

Passo 9 – Collegamenti

Passiamo ora ad effettuare gli opportuni collegamenti. Durante questa fase abbiate cura di sistemare i cavi in modo da non ingombrare tutto l'interno del case, cercando di raggrupparli per quanto possibile con le fascette o facendoli passare attraverso i fori nel piatto porta-motherboard qualora presenti. Colleghiamo prima i cavi dati degli hard disk e dei lettori. Probabilmente sono di tipo S-ATA ( larghi circa 1cm e spessi 1mm) oppure i più larghi cavi P-ATA (o EIDE). Controllate sul manuale della scheda madre se c'è qualche indicazione sulle porte in cui è meglio posizionarli, in caso contrario collegateli come vi pare più opportuno (magari seguendo l'ordine della numerazione presente sulle porte S-ATA della scheda madre).
Img054 Img055 Img056

Collegate i cavi presenti nel case ovvero quelli delle usb, dei jack audio e quelli relativi ai pulsanti di power, reset e dei LED di power e degli hard disk. Usate per questi ultimi il connettore ausiliario qualora presente (Q-connector nelle Asus), in modo da facilitare le operazioni di smontaggio e rimontaggio.
Img057 Img058 Img059

Passiamo ora al collegamento dell'alimentazione. Collegat il cavo 20+4 pin dell'alimentatore alla scheda madre.
Img060 Img061

Stessa cosa per il cavo di alimentazione supplementare per la cpu a 4 o 8 pin; sulla scheda madre potrebbe esserci un connettore 8 pin di cui 4 sono coperti da un cappuccio: se l'alimentatore possiede un connettore per la cpu a 8 pin rimuovete il cappuccio e inserite tutti gli 8 pin.
Img062

Collegate i cavi di alimentazione delle unità ottiche e quelle degli hard disk. Se gli hard disk e i lettori sono di tipo sata usate i connettori di alimentazione di tipo sata (più piatto)
Img064 Img065

mentre se hanno una connessione di tipo p-ata dovete usare il molex a 4 pin (più spesso).
Img063

Infine collegate l'alimentazione supplementare della scheda video qualora essa abbia un connettore. I cavi di alimentazione per la scheda video sono a 6 o 8 pin e sono solitamente contraddistinti dall'etichetta PCI-express.
Img066

Infine collegate tutte le ventole (compresa quella della cpu) con i molex 4 pin se hanno un connettore di quel tipo oppure direttamente alla scheda madre se ne hanno uno a 3 pin (o 2 pin).
Il pc è ora teoricamente pronto per essere acceso, quindi potreste anche richiudere il pannello. Generalmente però c'è sempre qualcosa di sbagliato per cui bisogna riaprirlo, quindi tanto vale farlo in un secondo momento.

Passo 10 - Avvio

Collegate il cavo di alimentazione, accendete il pulsante dell'alimentatore, collegate mouse tastiera e monitor e accendete il computer dal tasto di accensione sul case. Se tutto va bene il pc si avvia, appare la schermata della scheda madre e poi vi dirà che non c'è nessuna unità da cui poter fare il boot. A questo punto mettete il cd del sistema operativo che volete installare e fate il boot da cd.

Il pc non si avvia

Niente panico! Succede quasi sempre di essersi scordati un cavo o qualche altra cosa. Spegnete l'alimentatore e controllate di aver eseguito tutti i precedenti passi. In caso ci siano ancora problemi come ad esempio schermo nero o bip del computer, spegnete, staccate l'alimentazione e scollegate tutti i drive ottici, gli hard disk e tutte le altre periferiche. Fate partire soltanto con cpu ram e scheda video. Se così funziona riattaccate le periferiche una per volta cercando di capire qual è che da problemi. Se non ne venite a capo provate a chiedere aiuto sul nostro forum, oppure a un amico più esperto.

Una volta che avrete montato il vostro pc, saprete sempre dove mettere le mani quando lo vorrete aggiornare. Ormai il pc non ha più segreti per voi!
Vi piacerebbe eh? In realtà le stranezze del computer non finiscono mai e per quanto un utente possa essere esperto ogni tanto si imbatte in situazioni apparentemente inspiegabili. Detto ciò non bisogna scoraggiarsi, perché con un pizzico di fortuna o con l'aiuto delle comunità su internet si viene quasi sempre a capo dei problemi.