Indice articoli

 

Vista da vicino

usb_micro_kingston_immagine_7

Aperta la confezione, analizziamo il drive USB. Esso appare come una struttura completamente chiusa, dalla forma di un parallelepipedo, ma con gli angoli rotondeggianti. Facendo una leggera pressione ed esercitando una trazione longitudinale possiamo rimuovere il cappuccio che ricopre il connettore USB con scopo protettivo.

usb_micro_kingston_immagine_10

La memoria è rivestita da della plastica di colore azzurro acceso. Nonostante si tratti di un prodotto abbastanza economico, la qualità di questa plastica ci è sembrata buona. Sulla superficie sono presenti numerose scanalature longitudinali, con l'evidente scopo di facilitare la presa sulla superficie con le dita. Sempre su questa superficie è riportato il nome dell'azienda, oltre al modello del drive ed alla sua capacità.

usb_micro_kingston_immagine_8

Sicuramente la cosa che colpisce di più dal punto di vista estetico di questo drive sono le dimensioni davvero minuscole. Ovviamente l'intento è di fornire un prodotto che sia ultraportatile e leggerissimo.  Per mostrare più chiaramente le normali dimensioni  riportiamo un'immagine comparativa con una moneta da 1 EUR.

usb_micro_kingston_immagine_11

Questa attenzione alla comodità nell'utilizzo viene accentuata anche dalla presenza, nell'involucro in plastica, di 2 fori, che è possibile utilizzare per appendere il prodotto, per esempio assicurandolo ad un portachiavi.

usb_micro_kingston_immagine_9